Le donne in Rosa

Chi siamo

A Torino, un gruppo spontaneo di donne operate al seno, venuta a contatto della realtà delle altre città italiane (Roma, Firenze, Latina, Venezia, Cagliari e Catania, etc)   si è dedicata al dragonboating (ottobre 2010).
Il Dragon Boat è una disciplina sportiva diffusa in tutto il mondo che prevede gare su imbarcazioni standard lunghe 12,66 metri con la testa e la coda a forma di dragone. Queste imbarcazioni sono sospinte da 20 atleti, 10 a destra e 10 a sinistra, con pagaie (simili a quelle della canoa canadese del peso di circa 1 Kg) al ritmo scandito del tamburino mentre il timoniere a poppa (proprio sulla coda del drago) tiene la direzione con un timone lungo circa tre metri.

Le Dragonette

La squadra delle Dragonette oggi è una realtà a tutti gli effetti. Seppure ancora in crescita, la squadra è già stata riconosciuta dalla Federazione Italiana Dragon Boat, sezione donne in rosa.
Le Dragonette costituiscono un equipaggio in grado di partecipare a manifestazioni e competizioni, non agonistiche, di dragon boat.
Con le Dragonette si allenano da tempo anche donne non operate che supportano le “diversamente fortunate” (come si autodefiniscono le Dragonette stesse), diventandone così parte integrante della squadra. L’obiettivo di raggiungere due equipaggi – uno in rosa e uno in blu – è stato quasi raggiunto.

Gli allenamenti

Gli allenamenti si differenziano per intensità e volume di lavoro su due gruppi differenti.

Una barca accoglierà bisogni speciali, fisicità in via di recupero o semplicemente con doti atletiche mono spiccate che necessitano di un approccio all’allenamento più riabilitativo, le uscite saranno centrate sul potenziamento di base e il mantenimento di una buona performance cardiaca oltre al lavoro sul gruppo, il ritmo e il giusto gesto atletico.

La “barca “sportiva” è rivolta invece a tutte le donne che hanno superato la fase acuta della malattia e che vogliono migliorare forza, performance cardiaca, tecnica sfidando se stesse e le altre squadre in un percorso semi-agonistico, dove l’impegno per ogni allenamento è centrato e misurato per partecipare a manifestazioni e gare di BCS e non, senza perdere di vista però, l’aspetto più ludico e dilettantistico dello stare insieme.

Gli allenamenti si svolgono presso: Circolo AMICI DEL FIUME:
Corso Moncalieri, 18 , Torino


martedì e giovedì dalle h. 19.00 – 20.30
sabato dell’accoglienza h. 09.00 – 10.30

Torna su