FOTO PER SITO VIENNA

20/06/2017 – La Gazzetta di Firenze

La trasferta internazionale 2017 ha portato a Vienna le Donne in rosa italiane:
Florence Dragon Lady (squadra della Lega Italiana Lotta contro i Tumori LILT) Astro Dragon Lady Empoli, Donna Più Latina, Dragonette Avigliana, Dragonette Torino, Ilrosacheosa Roma, Pagaie Rosa Roma, Pink Amazon Milano, Pink Karalis Cagliari, Trifoglio Rosa Mestre, UGO (Unite Gareggiamo Ovunque Padova), tutte Donne operate di tumore al seno che praticano il dragon boat.
Per la prima volta la “Drachenboot Cup Ost” viennese (9-10 giugno 2017) ha inserito la categoria Donne in Rosa.
La partecipazione italiana al festival è stata massiccia: 115 donne provenienti da 11 squadre italiane. Le squadre si sono sfidate sulla distanza sprint di 250 metri sulle acque del Danubio insieme all’equipaggio di casa, Vienna Pink Dragons.
I risultati sportivi sono stati di tutto rispetto. La sfida finale fra Donne in Rosa è stata entusiasmante con un testa a testa fra le 6 imbarcazioni in gara. L’equipaggio misto Florence Dragon Lady LILT e Donna Più LILT Latina è tornato a casa con medaglie e trofeo del primo posto. Mentre le Dragonette Torino hanno conquistato un inaspettato ma meritatissimo 4° posto!!!
Obiettivo della trasferta è stato principalmente presentare la riabilitazione psico-fisica dopo tumore al seno attraverso la pratica del dragon boat alle donne austriache e ai loro medici ancora diffidenti davanti a questa disciplina sportiva, ormai consolidata in tutto il mondo.
La Drachenboot Cup Ost ha richiamato 38 equipaggi per un migliaio di partecipanti austriaci. Centinaia di maglie rosa hanno animato il campo gara e incuriosito il pubblico. La Cerimonia dei Fiori, in ricordo delle amiche che hanno ceduto alla battaglia contro il tumore, ha emozionato tutti con il lancio delle gerbere color fuscia nel Danubio.

Diapositiva3

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS